Autonarrazioni
Human Factor

First person narrative

Sensemaker

Scrivi la tua storia

Spotlight
Line by line

Diario

Beyond the line

Approfondimenti

In the media

Parlano di noi

Pubblicazioni
Dizionario
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
ACCEDI
Indirizzo E-Mail
Password

AccediRegistrati
Human Lines

Un altro Ahmed

“Anche se non arrivi, sei comunque un vincitore”, così dice Ahmed del viaggio che lo ha cambiato, per sempre.

I DISEGNI DI UNA VITA

Dalla fuga dal suo paese, fino all'Italia, i disegni di Tekle sono racconto, satira, testimonianza.

Al di là del silenzio

Awet, dodicenne eritreo, è sordo.

E’ stato destinato a Cossato perché qui c’è una delle migliori scuole di lingua dei segni

Una giovane madre

K. è una giovane donna eritrea che ha ripreso in mano le redini della sua vita.

Caffè nero

Omar è un adolescente eritreo, Fabio il proprietario di una pasticceria in un piccolo paese del profondo nord.

La loro è la storia di un’amicizia non prevista.

Lo sguardo degli Altri

Danait, giovane eritrea, è una mente brillante, parla un perfetto italiano e ha lavorato per l’UNHCR.

Con la mamma Saba, approda a Trivento, in Molise.

LA GRANDE FUGA

Mohamed, somalo, arriva a Ragusa con la sua numerosa famiglia.

A 13 anni, è il più grande dei figli, ed è destinato a responsabilità più grandi di lui

“Io, molto fortunato”

Fitsum lo dice spesso, sempre così contento per tutto ciò che trova.
Forse perché viene da un passato che fortunato non è.

Un sogno americano

In Bastia Umbra vive A, un ragazzo Eritreo che è cieco.

Ha due lauree, ha fretta di diventare indipendente e sogna l’America

La squadra di Malo

La Caritas di Vicenza ed un gruppo di oltre 20 persone, volontarie, si fanno carico di una giovane famiglia eritrea.